Adulti

Nel 1985 il Professor Vladimir Hudolin e il dottro Renzo Buttolo, proposero a don Emilio di fare “qualcosa” per gli alcolisti, in particolare quelli soli, senza famiglia perchè, rientrando a casa dopo il programma, non reggevano l’astinenza.

Don Emilio accettò e così si stenne il primo Club a Casa dell’Immacolata, il 239 “Verso la Vita”, nel gennaio 1986 e da allora non si è mai fermato.

La “Casa” si occupa di adulti alcolisti in trattamento, previo accordi con i Servizi Sanitari e Sociali locali, in numero limitato alle reali possibilità di gestione terapeutica e a condizione che gli ospiti accettino le terapie e le regole della comunità, la cui osservanza viene costantemente verificata. Alle sedute partecipano non solo gli ospiti, ma anche i loro familiari e “sostenitori” dall’esterno, sotto la guida di personale paramedico specializzato.

Il percorso dura in media 18 mesi durante i quali si lavora sulla sobrietà, sul cambiamento dello stile di viata, sul senso di responsabilità, sul creare e curare relazioni, sull’autostima, sul mettere radici, sulla ricerca del lavoro e poi della casa. Al termine del percoso molti degli ospiti vivono, ormai da quadi trent’anni, in maniera autonoma, sobria e dignitosa.

“Questo sito utilizza cookies utili al suo funzionamento, propri e di terze parti. Cliccando su accetta cookies acconsenti all’uso. Per maggiori informazioni leggi la informativa sui cookies. Privacy e cookies

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi